Domani a Scauri per dare una svolta alla stagione. Di Poce: "questo è un gruppo vero"

Domani a Scauri per dare una svolta alla stagione. Di Poce: "questo è un gruppo vero"

Giocare per conquistare i primi due punti in trasferta del campionato, per alimentare il buon momento e, soprattutto, per dare una prima, vera svolta a questa stagione allontanandosi dalle zone basse della classifica per avvicinarsi alla quota play off. Racconta tante storia la sfida di domani che la Special Days Virtus Valmontone disputerà in casa di Scauri.

«Vincere domenica contro Bisceglie è stata una bella iniezione di fiducia – ha detto Giuseppe Di Poce – Domani invece ci aspetta Scauri, una buona squadra nonostante quel che dice la classifica. Giocano ogni partita fino alla fine punto a punto, hanno un buon fattore campo e giocatori di talento. Noi dovremo fare una partita solida dal primo minuto, fuori casa non è mai facile ,ci sarà sicuramente da combattere».

C’è stato un momento, nella gara di domenica scorsa contro i Lions, dove sembrava che per l’ennesima volta in questa stagione la Virtus, dopo aver condotto per quasi tutta la gara, dovesse perdere i due punti sul traguardo. A circa 2’ dalla fine, cinque punti sotto, c’è voluto un minuto di ordinaria follia di Di Poce che, con sei punti di fila, ha rimesso la gara sui binari giusti.

«Domenica avevamo bisogno di vincere – ha concluso Di Poce - e mi fa piacere aver portato il mio mattoncino alla causa. Noi siamo una squadra dove tutti sono importanti e possono dare un gran contributo ogni domenica: questa deve essere la nostra forza. In generale, questa è una stagione dove sembra regnare l’equilibrio. Noi dobbiamo essere bravi a non sprecare le occasioni che ci capitano perché possiamo giocarcela con tutti. Personalmente, ho ho scelto di nuovo Valmontone per la terza stagione di fila per il progetto della società e dello staff tecnico. Mi trovo in un gruppo di persone serie, spero questa stagione possa darci ciò per cui lavoriamo in palestra ogni giorno».